Coltivare senz’ acqua

 

Federico Felli, agricoltore piemontese,  è riuscito a creare un interessante metodo coltivazione che consente di fare a meno dei metodi di irrigazione tradizionali

Alla base di questo metodo  che si preannuncia rivoluzionario, c’è il roller crimper, uno speciale macchinario ideato dal  RodaleInstitute  un’azienda agricola  americana  che sperimenta metodi di  coltivazione innovativi. Si  tratta di un rullo piegatore che viene attaccato al trattore e aiuta a concimare il terreno schiacciando le piante da rovescio, vale a dire quelle utilizzate tra una coltura e l’altra per arricchire il terreno.

images

Felli, utilizzando i  progetti del Rodale  e modificandoli grazie alla propria esperienza e all’aiuto dell’agronomo Cristiano Concaro, si è fatto costruire una versione italiana del roller crimper  da un fabbro della Lomellina.

 

index-2

Il roller crimper entra in azione nei periodi di pausa – per esempio fra il taglio del grano di luglio e la semina del mais in primavera.  Felli pianta un mix di 36 erbe che vengono successivamente schiacciate dal rullo, ottenendo così una miscela ricca di  nutrienti, una sorta di  concimazione naturale.

Con questo metodo non serve più irrigare. E’ sufficiente l’acqua piovana. Niente acqua, niente concimi chimici, nessun intervento invasivo, tutto quello che serve arriva direttamente dalla natura

Insomma, una vera e propria “magia” che potrebbe trovare nuovi adepti fra gli agricoltori “bio” di ultima generazione.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...